Pancakes Vegan – Sunday brunch

Domenica tempo di brunch. Niente di meglio di una pila di pancakes: caldi, mollicci e vanigliosi. Se poi li si accompagna con una spremuta ghiacciata, marmellata aspra (tipo lamponi), margarina spalmabile e the nero bollente… Mmmm…
La morte sua è lo sciroppo d’acero caldo, lo so. Però non ce l’avevo e  comunque sarebbe venuto troppo stucchevole. Tiè.

Sunday brunch

Let’s get started!

In una ciotola mescola con una frusta 1/2 tazza di farina di manitoba (100 g) con 1 cucchiaio di zucchero muscovado, 1 bustina di vanillina, 1 cucchiaino di lievito istantaneo (tipo quello verde della Bertolini) e un vasetto di yogurt bianco di soia allungato con 100 g + un cucchiaio d’acqua. Deve venire fluido come la crema per il corpo.
Versa in una padella antiaderente un goccio di olio di mais senza cercare di distribuirlo sulla padella. Quando è caldo, versa un mestolo scarso di impasto al centro dell’olio e lascia che si allarghi, senza intervenire. L’olio di mais e la vanillina sprigioneranno quell’incredibile odore di frittella del lunapark che è una goduria solo al pensiero.
Appena sulla superficie vedi che si formano delle bollicine è arrivato il tempo di girare il pancake; quando è cotto, ci vorranno 2 minuti, mettilo in un piatto e coprilo con uno strofinaccio in modo che resti caldo. Ungere la padella di nuovo e preparare gli altri pancake.

Consigli e note
1. Questa è la dose per 4 pancakes. Io non riesco a mangiarne più di due senza sentirmi male.
2. Lo yogurt bianco di soia si può sostituire con uno yogurt alla frutta. Se non hai in casa lo yogurt allora usa 1/2 tazza di latte di soia/riso (125/150 ml)
3. Se usi il latte non zuccherato e non metti lo zucchero nell’impasto allora puoi accompagnare i pancakes con preparazioni salate come il tofu strapazzato o dell’affettato vegetale (non fare quella faccia, questo è pur sempre un blog vegano).

Informazioni su NevaNevae

I have no fear, I'm running wild.
Questa voce è stata pubblicata in In cucina e contrassegnata con , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...