Harissa – puré di peperoncini rossi

La harissa è una pietanza tipica del NordAfrica, fatta da ingredienti semplici e realizzabile con grande facilità. Si usa su crostini di pane, nei panini, come tocco in più alla pasta o per aromatizzare stufati e spezzatini di solito accompagnati da couscous.

Vi piace il piccante, l’aglio, lo speziato? I sapori orientali, decisi e salati?
Benvenuti nel mio mondo!

Qui la ricetta per fare la guerra al vostro colon, alle relazioni amorose e agli ospiti indesiderati. Ingredienti di facile reperibilità garantiti.
Astenersi gastropatici🙂

Harissa

Let’s get started!

Lavare 500 g di peperoncini rossi e privarli del picciolo. Facendo attenzione a non buttare via i semi (la fonte del piccante) tritare i peperoncini grossolanamente.
Per fare questa operazione vi consiglio di indossare dei guanti di plastica. I peperoncini possono essere molto piccanti e causare ustioni. Senza contare che una sola pellicina sollevata può farvi soffrire atrocemente e che è facilissimo cadere in tentazione di grattarsi un occhio, o il naso o andare a far pipì con le mani sporche di peperoncino. Quindi…
Finita la mondatura dei peperoncini, tritate 4 grossi spicchi d’aglio e 1 cipolla piccola e rosolateli in abbondante olio extravergine. Quando il trito è ben dorato abbassare il fuoco al minimo e aggiungere qualche pizzico di sale, un cucchiaio di semi di cumino e un cucchiaino di semi di coriandolo entrambi ben pestati (io li metto in un sacchetto per il freezer o in un tovagliolino e li schiaccio con il mattarello).
Attenzione a non bruciare le spezie!
Alzare di nuovo il fuoco e aggiungere i peperoncini tagliati, soffriggerli qualche minuto e poi aggiungere passata di pomodoro a coprire.
Lasciare sobbollire a fuoco lento fino a che il pomodoro sarà addensato. Una volta frullato dovrà raggiungere la consistenza di una crema spalmabile.

Informazioni su NevaNevae

I have no fear, I'm running wild.
Questa voce è stata pubblicata in Antipasti, In cucina e contrassegnata con , , , , , , , , , , . Contrassegna il permalink.

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...